Risalgono i contagi, due su tre sono lombardi. Perché siamo così “appestati”?

Lettura 1 min

Sembra una maledizione ma la Lombardia ancora non esce dal bollettino dei contagi. E’ arrivato infatti 252 il dato relativo ai lombardi che dall’inizio della pandemia hanno contratto il Covid-19.  Nel raffronto con i numeri nazionali risulta che due su tre dei nuovi casi è in Lombardia. 

Da quando è inizia l’emergenza, su 34.167 persone decedute, circa la metà sono morte in Lombardia.

Nella foto d’apertura di Betty Poli, Cremona, uno dei principali epicentri del contagio

Servizio Precedente

Vasco Rossi attacca Trump su Instagram

Prossimo Servizio

Regalo di governo: ai 224mila nuovi disoccupati il monopattino scontato

Ultime notizie su Lombardia