Il giallo del taglio della tv di Stato russa al discorso di Putin in diretta

Lettura 1 min

 E’ un giallo, che irrompe nella pomposità del raduno moscovita, per inneggiare al presidente e sostenere la sua guerra in Ucraina. La Tv di Stato russa ha infatti tagliato improvvisamente il discorso del presidente Vladimir Putin allo stadio Luzhniki di Mosca, dove era intervenuto in occasione dell’anniversario dell’annessione della Crimea. Al taglio brusco delle parole del presidente sono seguiti canti patriottici. 

E’ successo qualcosa al momento impiegabile perche’ il presidente russo ad un certo punto e’ proprio scomparso dalla scena. Le parole di Putin sono state proprio tagliate a meta’ della frase: “Per pura coincidenza, l’inizio dell’operazione speciale e’ stato il giorno del compleanno di …”. Ma a quel punto la sua figura e’ scomparsa dallo schermo. 

Servizio Precedente

DUE ORE DI TELEFONATA USA-CINA. ASSE PER SUPERARE LA GUERRA. E MACRON SENTE ANCORA PUTIN

Prossimo Servizio

LEGA: ASSOLTO DE BENEDETTI, DISSE 'ANTISEMITA' A SALVINI. E NON SOLO

Ultime notizie su GUERRA IN EUROPA