TSUNAMI LEGA – La base si mobilita. Parte la raccolta firme per i congressi regionali

Lettura 1 min

E’ nelle chat che si muove velocemente “la base” leghista nell’immediato dopo voto, mentre i vertici del partito sembrano essere blindati, vuoi per la rottamazione pre-elettorale, voi per i colonnelli di fiducia collocati per tempo nei fortini a garantire l’ortodossia salviniana.

Il messaggio che circola e viene fatto condividere assieme ad un modulo per la raccolta firme per la convocazione dei congressi regionali è il seguente.

“Se volete la convocazione del nostro congresso della Lega Lombarda, da oggi raccogliamo le adesioni informalmente, ma diamo un piccolo segnale: basta che rispondiate a questo messaggio via Whatsapp o sms e mandatemi nome, cognome e sezione Lega di appartenenza.
Serve urgentemente un momento di confronto per dare voce a tutti, per cui aiutatemi e fate girare tra i Militanti!
Grazie dell’attenzione e … avanti a tutta forza!!”.

E’ uno dei primi segnali per chiedere il rinnovo dei vertici e, soprattutto, per riportare all’ordine del giorno il dibattito interno, la discussione, la verifica dei territori dopo lo tsunami elettorale che ha travolto la Salvini Premier.

Servizio Precedente

Salvini: Proporrò Bossi senatore a vita

Prossimo Servizio

Bossi all’Adkronos: Il popolo del Nord ora deve essere ascoltato

Ultime notizie su Elezioni