Va così bene che un italiano su quattro rivende i regali

Lettura 1 min

 Un italiano su 4, il 25% del totale, si dice pronto a riciclare i regali di Natale: la metà dei doni riciclati circa sarà regalato ad amici e parenti, mentre cresce sensibilmente il numero di consumatori che metterà in vendita sul web i doni ricevuti. E il 33% di chi ricicla i regali tenterà di venderli attraverso le nuove app, i social network e i siti di e-commerce. Il 17% invece restituirà i regali ai negozi sostituendoli con altri prodotti o buoni acquisto. Lo afferma il Codacons, che ha anche realizzato una indagine per capire quali siano quest’anno i doni più gettonati destinati a parenti e amici. Il caro-prezzi rivoluziona le abitudini degli italiani alle prese con i regali di Natale, modificando la classifica dei prodotti più regalati durante le feste. Al primo posto della ”top ten” infatti si piazza la voce ”abbigliamento e accessori moda”. I giocattoli si confermano saldamente sul podio occupando la terza posizione, scalzati però quest’anno dagli alimentari che salgono al secondo posto della classifica, a dimostrazione di come gli italiani siano sempre più attratti da cibi, bevande, cesti a base di prodotti ”Made in Italy”, beni che negli ultimi anni sono entrati prepotentemente nella top ten dei regali di Natale più acquistati. Immancabili sotto l’albero libri e cd, elettronica, prodotti per la casa, elettrodomestici, profumi e trousse, gioielli, cornici, orologi, con borse, cinte e portafogli che chiudono la top ten dei regali più acquistati durante il Natale 2021. 

Servizio Precedente

Omicron cresce, attesa per i nuovi dati

Prossimo Servizio

Strage sul lavoro: tre morti a Torino

Ultime notizie su Cronaca