Ucraina, arriva la guerra. Ucciso dai separatisti un soldato, colpi di mortaio nel Rostov. Donetsk annuncia mobilitazione totale

19 Febbraio 2022
Lettura 1 min

Un soldato ucraino è stato ucciso negli scontri con i ribelli sostenuti da Mosca nell’est separatista, comunica l’esercito ucraino. Lo riferisce Afp. Il militare sarebbe stato colpito in modo letale da una scheggia di proiettile di artiglieria.

E’ caduto un colpo di mortaio nel territorio del distretto di Tarasovsky nella regione russa di Rostov, dove stanno arrivando i profughi civili dalle regioni separatiste del Donbass. L’agenzia Ria Novosti ha anche pubblicato le immagini del cratere che si e’ formato a terra. Secondo l’agenzia, l’esplosione e’ avvenuta a circa un chilometro dal confine con l’ Ucraina.

E’ intanto arrivato nella regione russa di Rostov il primo treno con circa un migliaio di rifugiati sfollati dalla regione separatista Ucraina del Donbass.

Anche il leader dell’autoproclamata repubblica popolare di Luhansk, Leonid Pasechnik, ha annunciato la firma di un decreto per la “mobilitazione generale”. Lo riferisce Sputnik dopo le notizie analoghe su quanto deciso dal leader della autoproclamata repubblica di Donetsk, Denis Pushilin.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Traghetto in fiamme, 8 dispersi. Corsa per salvare 5 passeggeri ancora a bordo

Prossimo Servizio

Il Governo non ferma i rincari, bollette su per 33,8 miliardi. Cgia: Serve il gasdotto Nord Stream 2

Ultime notizie su Cronaca

L’ipotesi del guasto nel down di Microsoft

A proposito del caos informatico che si sta verificando a livello globale – con utenti di Microsoft che non riescono ad accedere a diverse app e servizi, con effetti su trasporti banche e comunicazioni
TornaSu

Don't Miss