Norvegia – Fa strage con arco e frecce, 5 vittime. Arrestato, non si esclude terrorismo

Lettura 3 min

 Un uomo di 37 anni e’ stato arrestato e accusato dopo dell’omicidio di cinque persone e del ferimento di altre due nell’attacco con arco e frecce avvenuto ieri pomeriggio nella citta’ norvegese di Kongsberg. Il sospettato e’ un cittadino danese che vive in citta’, ha riferito la polizia in una nota alle prime ore di questa mattina. Il sospettato, il cui nome non e’ stato reso noto dalla polizia, e’ stato arrestato mercoledi’ pomeriggio e trasferito nella vicina citta’ di Drammen. La polizia non ha rivelato quali accuse sono state mosse nei suoi confronti, ma hanno precisato – nel tentavi di fugare le speculazione apparse sui social network – che non vi sono altre persone coinvolte nella vicenda e che il 37enne danese avrebbe quindi agito da solo. Parlando con i media dopo l’attacco, Oyvind Aas, capo della polizia del capoluogo della contea di Drammen, ha affermato che le autorita’ non hanno escluso la possibilita’ di un attacco terroristico. “Dal corso degli eventi, e’ naturale tenere in considerazione la possibilita’ che si tratti di un atto di terrorismo”, ha affermato.

 Tuttavia, ha aggiunto Aas, “la persona arrestata non e’ stata ancora interrogata, ed e’ quindi troppo presto per dire qualcosa in piu’ e poter chiarire quale fosse la motivazione” che ha spinto questa persona a compiere un gesto cosi’ efferato. Secondo il capo della polizia della contea di Drammen Aas, uno dei feriti e’ un agente fuori servizio che si trovava in un negozio. “I feriti sono stati trasferiti in ospedale per le cure. Il comune di Kongsberg e’ stato informato e ha istituito delle squadre di emergenza per assistere e monitorare coloro che ne hanno bisogno”, ha affermato l’ufficiale di polizia. Il sospettato si e’ mosso attraverso una “vasta area” nel corso dell’attacco ed e’ stato arrestato alle 18:47 ora locale, secondo una dichiarazione rilasciata della polizia. 

 Parlando a una conferenza stampa a Oslo, la premier uscente Erna Solberg, ha descritto gli sviluppi a Kongsberg come “raccapriccianti” e ha promesso che verranno impiegate “tutte le risorse necessarie”. “L’autore ha compiuto atti orribili contro diverse persone. E’ una situazione molto drammatica che ha colpito duramente la societa’ di Kongsberg e tali eventi colpiscono tutti noi”, ha detto. L’attacco arriva alla vigilia dell’insediamento di nuovo governo dopo che le elezioni parlamentari del mese scorso hanno portato alla vittoria dell’opposizione di centrosinistra, spodestando il governo di lunga data guidato dai conservatori.

Oggi, infatti, il leader laborista Jonas Gahr Store assumera’ il ruolo di primo ministro. In un post su Facebook, Store ha descritto l’attacco come un “atto crudele e brutale”. “I miei pensieri e la mia piu’ profonda solidarieta’ ora vanno alle persone colpite, alle loro famiglie e alla polizia, al personale sanitario e agli operatori umanitari che ora stanno lavorando a tempo pieno per fornire una panoramica dell’accaduto e assistere coloro che hanno bisogno di aiuto”, ha affermato. 

Foto di Mauro Gigli

Servizio Precedente

La pacificazione del Capitano - Come quella di Togliatti, una "amnistia" tra brigate nere e sedicenti partigiani?

Prossimo Servizio

No Green pass - Blocco dei porti: "Domani si gioca il futuro di Trieste"

Ultime notizie su Cronaca