Cav, Renzi: Ha scelto di non avere un erede

13 Giugno 2023
Lettura 1 min

“Berlusconi ha scelto consapevolmente di non avere un erede. Non ha mai considerato l’ipotesi di una successione a sé stesso. E aveva ragione, una personalità come la sua, eccezionale nel senso letterale del termine, non può essere sostituita”. Così, in un’intervista a la Repubblica, il leader di Italia Viva Matteo Renzi respinge l’ipotesi di essere lui il “royal baby” del fondatore di Forza Italia. Poi, assicura di non puntare all’elettorato azzurro “e comunque sarebbe irrispettoso parlarne ora. Anche chi, come me, non l’ha mai votato deve riconoscere che era una figura totalmente fuori dagli schemi”. Comunque “siamo stati avversari ma non l’ ho mai odiato e ne sono orgoglioso. A me, a differenza che a Letta e Gentiloni, il Cavaliere non ha mai votato la fiducia. Che non ci fosse nulla sotto è dimostrato dal fatto che mi ha stroncato la carriera, quando si sfilò dal Patto del Nazareno e di fatto mi mandò al referendum”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

L’AUMENTO DEGLI STIPENDI PASSA DALLA PRODUTTIVITÀ DELLE IMPRESE

Prossimo Servizio

Ciao Silvio. Quel centrodestra liberale che ha perso l’occasione della vita

Ultime notizie su Cronaca

Perquisita Fondazione Olimpiadi Milano-Cortina

 Tre affidamenti “opachi” in cambio di soldi e un’auto, il sospetto su altre procedure adottate per la scelta di fornitori e sponsor in campo digitale e per alcune assunzioni di dipendenti della
TornaSu

Don't Miss