Secondo Oms entro dicembre altri 236mila morti per Covid: più contagi con viaggi e poche vaccinazioni

Lettura 1 min

 Da qui al prossimo 1 dicembre l’Europa potrebbe registrare altri 236 mila morti a causa del Covid. A riferirlo e’ il direttore dell’Oms in Europa, Hans Kluge, in conferenza stampa, citando proiezioni “affidabili”. 

Secondo Kluge la stima dei 236 mila morti nei prossimi tre mesi in Europa “e’ affidabile se si considera che il numero dei decessi e’ aumentato dell’11% in una settimana”. Il direttore dell’Oms-Europa ha sottolineato come questo dato sia “molto preoccupante” anche a causa del basso tasso di vaccinazione, tra le categorie ritenute piu’ a rischio, in alcuni Paesi del continente. La crescita dei contagi – spiega l’agenzia Onu – e’ dovuta principalmente alla rapida diffusione della variante Delta, all’allentamento delle restrizioni e all’aumento numero dei viaggi e degli spostamenti compiuti durante i mesi estivi. “Dobbiamo essere fermi e risoluti nel mantenere attive le varie misure di protezione, tra cui la campagna d’immunizzazione e l’uso delle mascherine. I vaccini sono il modo piu’ efficace per avviare le riaperture e stabilizzare le economie”, ha concluso Kluge. 

Photo by Patrick Assalé

Servizio Precedente

Parte il corso per chi gestisce spiaggia per cani e vuole chiamarla Baubeach®

Prossimo Servizio

Il ministro del Lavoro: favorevole a obbligo vaccinale. Anche Landini Cgil: Se lo fanno siamo d'accordo

Ultime notizie su Scienza