Ritorno al centro per la Lega? Il governatore Fontana: Dialogo col Ppe necessario…

21 Giugno 2022
Lettura 1 min

“Credo che un dialogo con il Ppe (Partito popolare europeo) lo si debba sempre tenere aperto”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, oggi a margine della sua missione istituzionale a Bruxelles, a chi gli chiedeva dell’ipotesi che il Carroccio lasci il gruppo ‘Identità e Democrazia’ per entrare nel più moderato Ppe. A chi gli faceva notare che il centrodestra italiano in UE è ‘spaccato’ nei diversi gruppi politici dell’Europarlamento, con Forza Italia nel Ppe, la Lega in ‘Identità e Democrazia’ (di cui oltre ai nazionalisti di Marine Le Pen, fanno parte anche gli estremisti di destra tedeschi anti- euro di Alternativa per la Germania- AfD) e Fratelli d’Italia nel Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei, il governatore della Lombardia si è limitato a dire: “Il problema è molto delicato”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

IL FISCO CI TOGLIE ANCHE IL CALCIOBALILLA? Biliardino, flipper e tavoli da ping pong equiparati a videopoker. Spariranno da oratori e spiagge…

Prossimo Servizio

Inizia la diaspora nei 5Stelle. Pronto il gruppo Di Maio

Ultime notizie su Politica

Meloni apre i lavori del G7 in Puglia

Ha preso il via nel resort di Borgo Egnazia, in Puglia, il vertice G7 organizzato dall’Italia e guidato dalla premier Giorgia Meloni. I primi ad arrivare sono stati il ​​presidente della Commissione Ue, Ursula

Amnistia per gli indipendentisti catalani, ora è legge

Gli avvocati difensori di 36 dirigenti del partito della Sinistra repubblicana catalana (Erc) condannati o processati per reati collegati al processo indipendente in Catalogna hanno sollecitato oggi l’applicazione dell’amnistia. Secondo fonti giuridiche citate
TornaSu

Don't Miss