La Cina a Berlino: Ogni sforzo per evitare allargamento del conflitto

Lettura 1 min

Colloquio in video conferenza tra Olaf Scholz e Xi Jinping. Vanno fatti “tutti gli sforzi” possibili per “evitare l’intensificarsi e l’espansione” del conflitto in Ucraina che potrebbe portare a una “situazione ingestibile”, ha detto Xi, stando ai media ufficiali cinesi citati dal ‘Guardian’. Xi, ha riferito il Global Times, ha sottolineato come Cina e Germania dovrebbero mantenere “sane e stabili” le relazioni bilaterali, svolgere un ruolo “di stabilizzazione, costruttivo e di primo piano nella pace globale, soprattutto nel panorama internazionale attuale”. La notizia arriva nel giorno in cui è previsto l’incontro a Berlino tra Scholz e il presidente francese Emmanuel Macron, il primo dalla rielezione di quest’ultimo, mentre prosegue la guerra in Ucraina con la Cina che non ha mai condannato l’invasione russa. Xi e Scholz hanno poi parlato di pandemia da coronavirus, ha reso noto il portavoce del governo tedesco Steffen Hebestreit. “La conversazione ha toccato l’argomento dell’attacco russo all’Ucraina e il suo impatto sulle forniture alimentari globali e sulla sicurezza energetica”, ha affermato. Scholz e Xi hanno discusso dello sviluppo e delle conseguenze della pandemia da Covid 19, dell’intensificazione della cooperazione in materia di protezione del clima, della trasformazione energetica e delle relazioni Ue-Cina, ha precisato. 

Servizio Precedente

Torna anche l'incubo dello spread?

Prossimo Servizio

Giorgetti: Intervento pubblico necessario per riconversione processo industriale ed economico

Ultime notizie su Politica