Il sondaggio del Corriere: Lega al 7,3%

Lettura 1 min

di Cassandra – L’ultima rilevazione sull’andamento dei partiti e il gradimento verso i loro leader realizzato da Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera mostra in modo significativamente impietoso la discesa di Matteo Salvini, attestato al 7,3%. Conferma lo stato di salute di Fratelli d’Itali confortato dalla capacità di Giorgia Meloni di attrarre consensi nonostante l’esecutivo non stia regalando bonus a destra e a manca né promettendo riforme risolutive dello stato di crisi.

Sembra che gli elettori vogliano premiare lo stile, il modo di fare politica e di comunicarla più che l’immediata realizzazione dei sogni pre elettorali. Salvini Docet.

Nell’arco di tre anni i ruoli tra Lega e FdI si sono esattamente invertiti. Il tesoretto del Capitano è evaporato. Era solo l’effetto pancia con faccine e like e tiktok. E’ più facile far proprio ciò che muove il sentimento di pancia dell’elettore piuttosto che realisticamente provare a risolvere le questioni.

I 5Stelle scavalcano comodamente il Pd, che avanti così a breve andrà a fare il quarto polo con la Lega.

Foto fonte Corriere

Servizio Precedente

La lettera – Grande Nord: Una brutta copia dell’autonomia non affronta la questione settentrionale

Prossimo Servizio

La tredicesima se la pappa il fisco

Ultime notizie su Opinioni