Ciocca (Lega): Calenda? Resto fedele ai miei 90mila elettori

Lettura 1 min

Nessun dialogo tra il leghista Angelo Ciocca, europarlamentare del Carroccio e il leader di Azione, Carlo Calenda, neo-alleato di Matteo Renzi. Ciocca, mister preferenze, politico pavese eletto nel 2019 a Bruxelles con 89.752 preferenze, risultando il più votato nella circoscrizione nord-ovest dopo il capolista Salvini, smentisce così le indiscrezioni di stampa che lo danno in avvicinamento a Calenda. “Sono Leghista, da 30 anni milito in Lega, da quando avevo 17 anni”, dice all’AdnKronos Angelo Ciocca. “Sono stato, alle ultime elezioni europee, il leghista più votato in provincia di Pavia e di questo sono e sarò grato e rispettoso dei miei 90mila elettori della Lega”.

In questi giorni il quotidiano La Provincia Pavese aveva trattato l’argomento.

Servizio Precedente

Codacons: Vediamo se davvero tolgono l'Iva sui beni di prima necessità

Prossimo Servizio

Berlusconi choc: Mattarella deve dimettersi con presidenzialismo

Ultime notizie su Opinioni