Voghera, Comune leghista ancora nella bufera: In chat “Cominciare a sparare”. La replica: “Goliardia”

Lettura 1 min

“Dopo le dichiarazioni dell’ex assessora al commercio del Comune di Voghera, Francesca Miracca, è sempre più chiaro che l’intera giunta comunale di Voghera, leghista, se ne deve andare. Secondo quanto affermato dalla Miracca, l’invito a ‘sparare ai migranti’, espresso in una chat del Comune dal suo collega assessore Giancarlo Gabba, era solo goliardia”. Così Enrico Borghi, responsabile per le Politiche per la sicurezza nella Segreteria del Pd. “Peccato che alcuni giorni dopo le farneticanti parole di Gabba, un altro assessore di quella stessa giunta abbia sparato e ucciso, nel corso di una scontro fisico, il cittadino marocchino Youns El Boussetaoui. A forza di ‘goliardia’ c’è scappato il morto. Quella che viene definita goliardia altro non è che un imbarazzante tentativo di nascondere una autentica istigazione all’odio razziale, da parte di persone che si dimostrano indegne di rappresentare le istituzioni. Per questo sconcerta e imbarazza il silenzio di via Bellerio”. 

Servizio Precedente

Col placet dei vertici lombardi, con Castelli da Pontida il 19 il saluto a Bossi, a casa per i suoi 80 anni

Prossimo Servizio

Ma non c'è bisogno che lo dica Feltri: "Salvini in stato confusionale. Bernardo? Non all'altezza"

Ultime notizie su Lombardia