Record spread a 207 punti. Aumenta il debito, Italia zona rossa del rischio

9 Ottobre 2023
Lettura 1 min

 Lo spread tra Btp e Bund inverte la rotta rispetto ad un avvio in calo. Il differenziale tra i due titoli di Stato, infatti, sale a 207 punti. Il rendimento del decennale italiano si attesta al 4,90%.

“L’andamento dei Credit default swap nell’ultimo anno ci dice una cosa: quando la Bce ha avviato il suo percorso di aumento dei tassi di interesse, c’è stata un’apertura degli spread. Gli acquisti di titoli del debito pubblico hanno però ricompattato i differenziali e l’introduzione del Tpi (Transmission protection instrument) ha dato tranquillità ai mercati, con effetti positivi soprattutto per le economie più in difficoltà”. Così Massimo Bordignon, professore dell’Università Cattolica di Milano, vicepresidente dell’Osservatorio conti pubblici italiani e componente dell’European fiscal board in una intervista a Affari e Finanza. “La dico in maniera molto diretta, si doveva evitare di dire ai mercati che il rapporto tra debito e Pil non si sarebbe sostanzialmente più ridotto, perché questo introduce una nuova percezione del rischio Italia, che diventa più elevata” aggiunge.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

In sala stampa alla Camera oggi la tragedia di Cuori liberi. La politica tuteli i santuari, rinforzando le norme

Prossimo Servizio

Italia al lavoro per corridoio umanitario per gli ostaggi a Gaza. Escalation fa tremare l’Occidente. Rapita anche una giovane cinese

Ultime notizie su Economia

Verso la riforma fiscale. Sanzioni dal 240 al 120%

Sanzioni dimezzate, dall’attuale 240% al 120%; introduzione del principio di proporzionalità rispetto al tipo di omissione o illecito commesso dal contribuente, con l’introduzione di un parametro di riferimento fissato al 70%. Arriva
TornaSu

Don't Miss