Il discorso di Putin al Paese: Guerra per la nostra gente e i nostri confini storici

22 Febbraio 2023
Lettura 1 min

“In questo momento c’è una battaglia sui nostri confini storici per la nostra gente, combattuta dagli stessi coraggiosi combattenti che ora sono qui accanto a noi”. Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin , durante un discorso tenuto al concerto-comizio allo stadio Luzhniki a Mosca. Lo riporta l’agenzia di stampa russa Ria Novosti. 

Durante la sua uscita sul palco del Luzhniki, Putin ha parlato con i militari durante il concerto-raduno allo stadio Luzhniki di Mosca. Entrando nello stadio, il presidente ha prima di tutto stretto la mano ai militari presenti. “Ci sono persone – eccole qui, accanto a me – ci sono persone che decidono da sole di difendere la cosa più sacra e più cara che abbiamo. Famiglia e Patria”, ha detto il capo dello Stato. Dopo che è stato suonato l’inno russo, Putin- che ha intonato lui stesso – si è nuovamente avvicinato ai militari per stringere la mano e si è fermato a parlare con alcuni di loro. 

“Una delle preghiere più famose inizia con le parole ‘Padre nostro’. Padre, e in questo c’è qualcosa di molto vicino a ogni persona, perché diciamo anche ‘madre patria’: la questione riguarda la famiglia, ma è qualcosa di enorme, potente e anche vicino al cuore di ogni persona: questa è la Patria ed è una famiglia. E in generale, la Patria è una famiglia nei nostri cuori”, ha aggiunto secondo quanto trasmesso in video.

 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Pressione dell’Ue per usare i fondi della Next Generation

Prossimo Servizio

Procura di Milano indaga Meta per presunta evasione da 870 milioni

Ultime notizie su Politica

Mosca: Con ritiro Biden molto può cambiare

 Il Cremlino monitorerà la situazione, ma considera prioritari non i risultati delle elezioni americane, ma il raggiungimento degli obiettivi del Distretto militare centrale. Lo ha detto il portavoce del presidente russo Dmitry

Biden si ritira dalla corsa per Casa Bianca

Joe Biden ha abbandonato la sua corsa per la rielezione alla Casa Bianca. 81 anni, Biden alla fine ha dovuto cedere alle pressioni sempre più forti di quelli che riteneva i suoi più stretti alleati (tra
TornaSu

Don't Miss