Autostrade gratis per andare a Roma. Lo chiede la Lega

Lettura 1 min

di Cassandra – Era stata una battaglia dei primi tempi d’oro della Lega Lombarda. Quella delle autostrade del Nord, dei loro pedaggi da ridurre se non da abolire in alcune tratte rappresentò fin da subito una delle questioni di principio del Carroccio bossiano colla e manifesti e sit in con tanto di minaccia di blocchi. Oggi tutto è cambiato. Anzi, la situazione si è capovolta. La notizia arriva dall’Abruzzo. E qui, la Lega Salvini Premier chiede che si possa viaggiare sino a Roma gratis. Un po’ come accadeva sulla Salerno Reggio tempo fa. Leggiamo l’accorato appello. 

“Accolgo con favore l’intenzione del gruppo Toto e la società Strada dei Parchi di una rescissione anticipata della concessione. Lavoriamo ad una Risoluzione da presentare in Consiglio regionale per il declasssamento delle autostrade A24 e A25”.

Lo ha annunciato la consigliera regionale della Lega, Antonietta La Porta, sottolineando che per la gratuità delle autostrade, che collegano l’Abruzzo a Roma, è in preparazione una discussione, in aula consiliare all’Emiciclo, con un provvedimento sottoscritto dall’intero gruppo della Lega, a sostegno della proposta di declassamento dell’infrastruttura autostradale. “In questo modo le autostrade sarebbero equiparate a strade extraurbane principali e quindi totalmente gratuite”. Ha concluso la consigliera prevedendo di aver preso in considerazione anche l’aspetto manutentivo dell’importante infrastruttura strategica ai fini della protezione civile.

Tutte le strade della Lega portano – solo – a Roma. E al di sotto del 10% prima o poi.

Servizio Precedente

Europa, c'è accordo su blocco 90% petrolio russo entro la fine dell'anno

Prossimo Servizio

Fontana: "Spero la mia candidatura non divida"

Ultime notizie su Politica