Draghi, l’Europa deve diventare uno Stato. Con un Parlamento vero

29 Novembre 2023
Lettura 1 min

“Occorre cominciare a pensare a un’integrazione politica europea, a un Parlamento europeo come vero Parlamento dell’Europa, pensare che siamo italiani ma anche europei”. Lo ha detto l’ex premier Mario Draghi durante la presentazione del libro di ‘Aldo Cazzullo ‘Quando eravamo padroni del mondo’. “Occorre reinventarsi un modo diverso di crescere”, ha aggiunto. “Per farlo però occorre diventare Stato. Le piccole imprese che nascono in Europa appena cominciano a svilupparsi si spostano e vanno negli Usa oppure vendono”. 

In particolare, parlando dell’allargamento dell’Ue, Draghi afferma: “Fu un errore colossale alla fine degli anni ’90 quando deliberammo l’allargamento… Quello non fu l’errore, l’errore fu non aver modificato le regole che sovrintendono alle decisioni che dobbiamo prendere. Sono rimasti le stesse di quando eravamo 12. Per registrare una medicina in America c’è la Fda, da noi ci sono 26 autorità differenti. Dobbiamo rivedere molti dei presupposti del nostro stare insieme, sono tra l’altro sovranazionali”. Vale per il clima, che è una cosa di tutti” ma anche per “la difesa: quella sostenuta dagli Usa comincerà a diminuire, dovremo pensarci noi. E noi come Europa spendiamo da 3 a 5 volte quello che spende la Russia, siamo il secondo investitore mondiale nella difesa dopo gli Stati Uniti. Non si tratta di spendere ancora di più ma di coordinare meglio quello che facciamo”. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Privatizzazione Ferrovie. Salvini è anche possibilista…

Prossimo Servizio

E’ morto Henry Kissinger, il più grande diplomatico del mondo

Ultime notizie su Opinioni

Propaganda russa in Italia, Fazzolari: attiva ed efficace

“Soltanto disinformazione” e “propaganda. E la propaganda russa è da sempre molto attiva ed efficace, dalle nostre parti. È un’arma all’interno di una guerra ibrida”. Così il sottosegretario Giovanbattista Fazzolari definisce in un’intervista

Ma davvero volete tassare pure le suore indiane?

di Stefania Piazzo – La nota che tre parlamentari di Italia Viva ci hanno inviato (onorevoli Gadda, Boschi e Fregolent) e che abbiamo pubblicato, fa accapponare la pelle. (qui la notizia: https://www.lanuovapadania.it/politica/legge-di-bilancio-arriva-la-tassa-sui-religiosi-extraeuropei-gadda-emendamenti-italia-viva-contro-contributi-quintuplicati-per-la-salute/)
TornaSu