Paragone si candida a sindaco di Milano

Lettura 1 min

 “Ho deciso di ufficializzare la mia candidatura a sindaco di Milano”. E’ quanto annuncia Gianluigi Paragone, leader di ItalExit. “La mia candidatura – spiega – va oltre la destra e la sinistra. Presentero’ una lista civica che, insieme ad altre, avra’ un ruolo di outsider rispetto agli schieramenti consueti. Milano, descritta come una citta’ ricca e con pochi problemi, mostra invece i segni di un disagio profondo che investe soprattutto la classe media. Le file per il cibo davanti alla Caritas sono il simbolo di una crisi che esiste per molte ragioni. Proporremo ai milanesi un’alternativa a un sistema parallelo a quello dello Stato che si e’ innervato nella grande metropoli: basti pensare ai fondi speculativi che di fatto sono i proprietari delle nuove aree urbane e residenziali, o alle multinazionali che hanno comprato i centri delle citta’ svuotandole della loro identita’. Ho intenzione di offrire ai milanesi un’alternativa, cerchero’ di prendere e rilanciare le sfide che sono proprie di ItalExit e di riproporle in ambito amministrativo”.

Servizio Precedente

VIDEO - Di Battista lancia il suo sito: contro la "santificazione dell'apostolo Draghi"

Prossimo Servizio

Quirinale, Draghi stoppa Salvini: Improprio parlare di successione con capo dello Stato in carica

Ultime notizie su Lombardia