Spese inattese fanno paura per il 70% delle famiglie

Lettura 1 min

Il 70% delle famiglie italiane dichiara di avere difficolta’ a far fronte a spese inattese. Il 50% e’ preoccupato di non riuscire a mantenere gli standard di vita dopo il pensionamento. E per il 30% una spesa improvvisa di 1.000 euro e’ insostenibile. Lo rivela il sesto rapporto Consob sulle scelte di investimento delle famiglie italiane condotto su 3.274 soggetti, presentato online questa mattina, che dimostra ancora una volta l’attitudine al risparmio degli italiani: il 70% dichiara infatti di risparmiare regolarmente o occasionalmente.

Il livello di cultura finanziaria degli italiani sta crescendo, come spiega Nadia Linciano, curatrice del rapporto: “Il 50% degli intervistati risponde correttamente alle domande sulle conoscenze di base di questo mondo”. Il rapporto “conferma le fragilita’ finanziarie delle famiglie- dice Carmine Di Noia, commissario Consob- ma fornisce anche elementi utili per quanto riguarda gli investimenti sulla digitalizzazione e la sostenibilita’”.

Nonostante i dati riportati, infatti, va rilevato il comportamento degli investitori durante la crisi: “Se, per quanto riguarda le transizioni sui titoli azionari domestici, nel 2019 c’era una netta prevalenza delle vendite rispetto agli acquisti- prosegue Di Noia- durante il 2020 c’è stata una inversione, per un saldo complessivo di 4,5 miliardi di euro”.

Servizio Precedente

Acqua il nuovo petrolio. L’oro blu sbarca a Wall Street. Destino la privatizzazione?

Prossimo Servizio

Elezioni americane, l’ultima parola al Direttore dell’intelligence USA

Ultime notizie su Economia