Borse a picco, è panico da imminente lockdown

28 Ottobre 2020
Lettura 1 min

Borse europee in profondo rosso, piegate dalla diffusione dell’epidemia da Covid-19. Gli investitori temono che la ripresa, già fragile, sia messa in discussione dalle misure restrittive già introdotte o da quelle che potrebbero essere annunciate. Stasera il presidente francese, Emmanuel Macron, parlera’ alla nazione e probabilmente annuncerà un lockdown per contrastare l’andamento fuori controllo dell’epidemia. E la Francia potrebbe poi fare da apripista ad altri stati.

In Germania, secondo indiscrezioni, potrebbe essere introdotto un lockdown ‘light’ dal prossimo 4 novembre. Sulle prime battute Milano arretra del 2,45%, con lo spread in rialzo a 131,7 punti. Parigi va giù del 2,5%, Francoforte del 2,3% e Madrid del 2%. Va male anche Londra, che ha aperto in ribasso dell’1,4%. Intanto va avanti la stagione delle trimestrali, sia in Europa, sia in America. In Italia annunceranno i conti Fca (-3%), Eni (-2,8%) ed Amplifon (-1%) tra i big del Ftse Mib. Saipem è entrata in volatilita’, dopo ver segnato un ribasso quasi pari al 7%.

La societa’ ha annunciato di avere chiuso il terzo trimestre con un rosso di 131 milioni, contro l’utile netto di 30 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Oggi, inoltre, saranno sorvegliate speciali le Mediobanca -2,9%), nell’attesa che l’assemblea dei soci proclami il nuovo cda. Fondamentale saranno i voti della Delfin di Leonardo Del Vecchio, che possiede oltre il 10% del capitale.

Atlantia registra un ribasso del 3%, dopo che il cda di Cdp ha annunciato di avere dato semaforo verde alla presentazione di un’offerta, insieme ai fondi Blackstone e Macquaire, per rilevare l’885 circa di Autostrade per l’Italia. Sul fronte dei cambi, l’euro ha perso quota sul biglietto verde: si attesta a 1,1763 dollari (1,1830 dollari ieri). Vale inoltre 122,64 yen (123,5375), mentre il dollaro-yen si attesta a 104,15 (104,4245). E’ in pesante calo il prezzo del greggio: il contratto Wti con consegna a dicembre vale 38,37 dollari al barile, in ribasso del 3%.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Trump, attacco informatico al sito web campagna elettorale

Prossimo Servizio

Ristoranti in piazza, incassi dimezzati

Ultime notizie su Economia

Superbonus ahi ahi ahi. Ma chi lo votò?

“Il Superbonus , insieme al bonus facciate e, in misura minore, gli incentivi alle imprese Transizione 4.0 hanno inciso marcatamente sui conti pubblici degli ultimi anni lasciando anche una pesante eredità sul futuro”. A

730 “facile”? Con 152 pagine di istruzioni?

Nulla a che vedere con quanto accadeva qualche decennio fa, quando il “modello 730” fu definito addirittura “lunare”. Da più di qualche anno, fortunatamente, non è più così. Un lavoratore dipendente o
TornaSu