Referendum. Sara Cunial: no, assolutamente no.

Lettura 2 min

di Sara Cunial – NO alla riduzione della rappresentanza e della presenza.
NO all’ennesimo tassello di un progetto neoliberista che toglie spazi di democrazia, partecipazione e indipendenza. Che vuole lo Stato servo del Mercato. NO ai governi servi delle lobby, a una politica collusa con gli interessi delle multinazionali, agli interessi privati e privatistici prima del Bene Comune. NO alle menzogne che per anni ci sono state rifilate. NO ai voltagabbana e ai voltafaccia. NO a chi è stato eletto per portare i nostri NO in Parlamento. I nostri NO ai veleni e ai pesticidi, alla Tap e alla Tav, all’Ilva e agli inceneritori, alla Pedemontana e al Mose, alla mafia e alla corruzione… tutti diventati ben presto Sì.

Vogliamo risparmiare davvero?
Cominciamo con i cacciabombardieri F35 (15 miliardi di euro!), le missioni all’estero, le spese militari in generale, comprese quelle connesse all’essere membri di un’alleanza “difensiva”, la NATO la cui appartenenza causa un’emorragia di fondi pubblici di 72 MILIONI DI EURO AL GIORNO (con il taglio dei parlamentari se ne risparmierebbero 56 all’anno).Tagliamo i fondi alle Grandi Opere, le Mancette a Fondazioni private come Bill Gates e le poltrone agli amici e ai compagni di scuola.NO alle derive fasciste e antidemocratiche. A chi infastidito dalla pluralità di voci, dalla biodiversità umana, dall’opposizione sana vorrebbe un governo – e un mondo – di un sol colore.NO al pensiero unico. A chi pensa che meno siamo meglio stiamo. Che di questi tempi la voglia di tagliare teste e persone la coltivano in tanti, troppi. NO a un assegno in bianco consegnato a una classe dirigente che ha già dimostrato, in molti modi, il proprio disprezzo per i diritti civili e per i valori democratici.Se oggi ci troviamo in queste condizioni non è perché c’è troppa democrazia, è perché ce n’è troppo poca.

NO. ASSOLUTAMENTE NO.NO alla riduzione della rappresentanza e della presenza.NO all’ennesimo tassello di un progetto…

Pubblicato da Sara Cunial su Giovedì 17 settembre 2020
Servizio Precedente

L'ultima dei Florio

Prossimo Servizio

Regionali - VIDEO Scanzi a Otto e mezzo spiega il suicidio di 5Stelle e centrosinistra in Puglia e Toscana