Pompeo a Vaticano: Non rinnovi accordo con Pechino, in dubbio autorità morale Santa Sede

Lettura 1 min

Probabilmente si tratta di un messaggio tra i più forti che gli Usa abbiano mai diretto al Vaticano. Gli Stati Uniti lo fanno con un tweet del segretario di Stato  Mike Pompeo per tentare di bloccare il rinnovo dell’accordo con la Cina sulla nomina dei vescovi.

“Due anni fa, la Santa Sede ha raggiunto un accordo con il Partito comunista cinese, sperando di aiutare i cattolici cinesi. Ma l’abuso del Pcc sui fedeli è solo peggiorato. Il Vaticano metterebbe a rischio la sua autorità morale, se rinnovasse l’accordo”.

In un suo saggio, First Things, Pompeo aveva scritto

“Se il Partito comunista cinese riuscirà a mettere sull’attenti la Chiesa cattolica e altre comunità religiose, i regimi che disdegnano i diritti umani saranno rafforzati, e il costo della resistenza alle tirannie si alzerà per tutti i coraggiosi fedeli che onorano Dio al di sopra dell’autocrate di turno”.

Servizio Precedente

Sanremo, al seggio rifiuta di usare il gel mani, interviene Polizia

Prossimo Servizio

Tedros (OMS): "Seconda ondata è nelle nostre mani".

Ultime notizie su Cronaca