Padova, da mercoledì presidiate da forze ordine 13 accessi della città

22 Dicembre 2020
Lettura 1 min

 “Dopo il tavolo tecnico tenuto oggi alla Questura di Padova confermo che domani dalle 14 almeno 13 arterie di accesso alla città saranno presidiate da tutte le forze dell’ordine, che ringrazio, per assicurare il rispetto delle normative anti Covid, compresa quella regionale che ricordo, impedisce lo spostamento in ingresso e uscita tra comuni diversi tranne specifiche deroghe. Allo stesso tempo i controlli interforze in città e nel suo centro storico saranno garantiti con le medesime finalità”. Lo annuncia il sindaco di Padova, Sergio Giordani. “Anche il Salone riceverà un’attenzione particolare grazie ai volontari di Protezione Civile. Lancio un appello collettivo alla responsabilità; se tutti usiamo buon senso, manterremo la situazione sotto controllo ed entro i limiti. Nessuno vuole privare della libertà o imporre limiti sgraditi, semplicemente in una emergenza sanitaria dobbiamo proteggere la salute col fine generale di proteggere la città. Consentitemi infine un ringraziamento particolare a Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale, il loro impegno è davvero prezioso per tutti noi”, conclude. 

Foto di Stefano Segato

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

L’Irlanda del Nord ha fatto la secessione. “Grazie” al Covid

Prossimo Servizio

Secondo Scillieri, promesse a Barachetti per commesse al partito

Ultime notizie su Veneto

Maltempo, non è finita. Zaia: Non uscite di casa

 Questa mattina c’è stata un’attenuazione dei temporali, ma poi ha ripreso a piovere ei modelli previsionali dicono “che non è ancora finita”: in Veneto è atteso per oggi un nuovo bollettino “importante”
TornaSu