Mottarone: “Si sono già rimangiati la promessa dei funerali di Stato e si negano al telefono”

Lettura 1 min

“Ci hanno detto che si sarebbero fatti i funerali di Stato e che avrebbero pensato a tutto loro, poi si sono rimangiati tutto, negandosi al telefono. Sono amareggiato per me e per i miei nipoti e voglio smascherare a nome di tutte le vittime queste promesse da marinaio fatte dalla politica”. Sono le parole all’ANSA di Corrado Guzzetti, zio di Mattia ed Angelica, figli di Vittorio Zurloni, il 55enne di Vedano Olona (Varese) morto nella tragedia del Mottarone insieme alla compagna Elisabetta Persanini e al figlio Mattia.

Servizio Precedente

Ancora con contagocce visite in Rsa

Prossimo Servizio

Caos green pass, vaccini e quarantene - Vacanze, italiani e stranieri non prenotano. Estate magra, "molte catene alberghiere verso la crisi"

Ultime notizie su Lombardia