Liguria, sale a 5 il numero delle vittime del maltempo

Lettura 1 min

Sale a cinque il numero dei cadaveri recuperati da questa mattina nel territorio compreso tra Santo Stefano, nell’imperiese, e Ventimiglia.Il primo corpo, quello di un uomo, è stato trovato in mattinata al largo di Sanremo, in località Tre Ponti. Il secondo ritrovamento invece è avvenuto sulla spiaggia di Ventimiglia: non sono note le generalità per via delle condizioni del cadavere, in avanzato stato di deterioramento, ma non si esclude che la morte possa essere precedente all’alluvione che ha colpito l’estremo ponente ligure e il sud della Francia.

Il terzo ritrovamento è avvenuto invece nell’entroterra ventimigliese, nella zona tra Porra e Trucco, lungo il corso del fiume Roya, esondato due notti fa. Si tratta del corpo di un uomo.Il quarto ritrovamento è avvenuto nel pomeriggio a Sanremo, ancora nella zona dei Tre Ponti, ed è ancora in corso il recupero del cadavere.In quinto corpo è stato ritrovato invece più ad est, a Santo Stefano al Mare, nelle acque antistanti il porticciolo turistico nella zona Aregai.

Al momento i cadaveri non risultano identificati: non si esclude possa trattarsi di persone scomparse in Francia durante l’ondata di maltempo degli ultimi giorni. Sul territorio del ponente ligure non sono state rilevate segnalazioni di persone scomparse o di dispersi e da quanto si apprende non si tratterebbe di migranti. Sul caso indagano i carabinieri di Imperia insieme alla capitaneria di porto.

Servizio Precedente

Israele primo al mondo, arriva test Covid in 23 minuti

Prossimo Servizio

Striscione choc fuori al San Paolo "Peggior virus si chiama Juve"

Ultime notizie su Liguria