Il governo proroga fino a luglio il taglio delle accise. Quelle che dovevano sparire nel 2018

Lettura 1 min

 di Cassandra – Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera, secondo quanto si apprende, al decreto legge che proroga all’8 luglio il taglio delle accise sui carburanti. L’intervento prevede inoltre a “zero euro per metro cubo” l’accisa sul metano usato per autotrazione con riduzione dell’Iva al cinque per cento. 

Magari i cittadini si aspettavano un taglio già dal 2018, quando in campagna elettorale Matteo Salvini promise solennemente davanti a milioni di italiani che in 15 minuti al primo consiglio dei ministri, avrebbe alleggerito l’antistorico e iniquo carico fiscale sui carburanti.

Servizio Precedente

Il grano Ucraino bloccato nei porti per la guerra. Ma dipendiamo dall’estero per il 64% per fare pane e biscotti

Prossimo Servizio

E’ a Brescia il più grande Parco Archeologico del Nord. La mostra di Isgrò per riscoprire Brixia

Ultime notizie su Economia