STELLANTIS, FIAT PARLA SEMPRE PIÙ FRANCESE

5 Luglio 2023
Lettura 1 min

di Gigi Cabrino – La Fiat ha fatto la storia industriale di Torino e del Piemonte.
John Elkann ha scelto la location del Lingotto per la presentazione dei nuovi modelli 600 e Topolino; da quando fiat è confluita nel gruppo Stellantis i timori di dismissione degli stabilimenti italiani sono concreti.
“Stellantis ha profonde radici qui in Italia, dove abbiamo un glorioso passato, un forte presente e un futuro entusiasmante”. Così si è espresso Elkann.
“È una serata molto speciale – ha proseguito – siamo molto felici di essere qui al Lingotto, luogo importante del nostro passato, del presente e futuro. Qui sono state prodotte molte nostre auto. La 600 e la Topolino hanno nomi iconici, rappresentano gran parte della nostra eredità, proiettata verso il futuro non solo dell’auto ma della mobilità”.
E poi le note dolenti…. Meno riprese dalla stampa.
I due modelli saranno prodotti nello stabilimento di Tychy in Polonia (la 600) e a Kenitra in Marocco (la Topolino).

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Catalogna, la Corte di giustizia europea revoca l’immunità parlamentare a Puigdemont e altri due leader indipendentisti

Prossimo Servizio

Torna nel biellese la “Festa del Piemont”

Ultime notizie su Cronaca

Perquisita Fondazione Olimpiadi Milano-Cortina

 Tre affidamenti “opachi” in cambio di soldi e un’auto, il sospetto su altre procedure adottate per la scelta di fornitori e sponsor in campo digitale e per alcune assunzioni di dipendenti della
TornaSu

Don't Miss