Rizzo: comprate sotto casa se potete, non su Amazon

Lettura 1 min

In un post dei suoi, di certo irriverente, ruvido e assolutamente diretto, il segretario del Partito Comunista, Marco Rizzo, attacca il grande e-commerce e invita ad acquisti di vicinato. Il tema è scottante e tutt’altro che rinviabile nel dibattito politico.

Servizio Precedente

La lettera: centri estetici no, parrucchieri sì. Guerra tra poveri

Prossimo Servizio

Tutti uguali? No. Sacrifici gratis. “Risarcimenti, si fa per dire, solo a zone rosse e arancioni”