Meloni contro Lamorgese e Cts: dimostrino che migranti non portano il virus

Lettura 1 min

Genera reazioni nel centrodestra l’affermazione deI Ministro dell’Interno Lamorgese secondo la quale non c’è alcun pericolo Covid collegato all’arrivo degli immigrati illegali e che dei 56.000 presenti nei centri di accoglienza solo il 2,7% è risultato positivo.

Giorgia Meloni, leeader di Fratelli d’Italia, replica su facebook: “Il Governo ci dice che migliaia di persone che arrivano dalle zone più povere e disastrate del mondo, che viaggiano ammassate con mezzi di fortuna, che sostano giorni o mesi in luoghi ‘inumani’ in Libia e nord Africa e poi attraversano il Mediterraneo in barconi stracolmi (questa è la narrazione che ci fanno dell’immigrazione), non corrono il rischio di essere contagiate”.

“Ci prendono in giro? Capiamoci, o il loro racconto dei migranti ‘che scappano dalla guerra e dalla disperazione e vengono richiusi nei lager’ è una menzogna, oppure lo è il fatto che i clandestini non sono soggetti ad elevato rischio di contagio. Gli italiani non ne possono più delle informazioni distorte e surreali diffuse dal Governo e amplificate in modo acritico dai media di regime. Chiedo formalmente al Governo e al Comitato tecnico scientifico di spiegare su basi mediche e scientifiche questa presunta immunità generalizzata dal Covid che avrebbero i clandestini che sbarcano illegalmente sulle nostre coste”, conclude.

Questo il manifesto apparso sul profilo di Giorgia Meloni

Servizio Precedente

Columbus Day: rimosse le statue dell'esploratore. Politicamente corretto impone le regol

Prossimo Servizio

Il parroco ai fedeli: "Non so se domenica prossima diremo ancora messa"