Cuomo frena su vaccini di Trump

Lettura 1 min

Lo stato di New York rivedra’ e riesaminera’ ogni vaccino contro il coronavirus che sara’ approvato a livello federale, sulla scia dei timori di un processo di approvazione ormai troppo politicizzato. Lo afferma il governatore di New York, Andrew Cuomo, aprendo un nuovo fronte di scontro con Donald Trump. “Francamente non credo al parere del governo federale”, dice Cuomo. New York non ha nessun ruolo nel processo di approvazione del vaccino ma, in base all’attuale piano, puo’ dire la sua sulla distribuzione nello stato e, in teoria, puo’ ritardarla se non lo ritiene sicuro. 

Servizio Precedente

Pompei - Eccezionale apertura, il museo di Stabiae torna a vivere dopo 30 anni di indefinibile chiusura

Prossimo Servizio

Sardegna contro sbarco Alan Kurdi. Solinas: Roma ha deciso senza interpellarci