La replica di Meloni a Parigi: Noi abbiamo accolto 90mila migranti, voi poche centinaia

Lettura 1 min

La telenovela del mare continua. Oggi il premier Meloni ha replicato in conferenza stampa all’attacco della Francia nella politica degli sbarchi e dell’accoglienza. Meloni taglia corto davanti alla proposta di chiudere verso qualsiasi aiuto all’Italia: Più che isolare l’Italia, sarebbe meglio isolare gli scafisti”.

Giudica “inaspettata” la reazione francese, e “quando si parla di ritorsioni qualcosa nella dinamica europea non funziona”.

Meloni resta irremovibile: “Cosa fa arrabbiare? Che l’Italia debba essere l’unico porto possibile per lo sbarco dei migranti. Non credo sia giusto accusarci di non essere stati responsabili”.

“Credo che valga la pena mettere insieme due numeri – ha aggiunto -: la nave Ocean Viking è la prima nave di una Ong che abbia mai attraccato in Francia con 230 migranti. Questo ha generato una reazione molto dura nei confronti dell’Italia che ha fatto entrare quasi 90mila emigranti”

“Se isoliamo l’Italia non abbiamo risolto il problema. L’importante è cercare soluzioni nel Consiglio Europeo”.
Una delle tre domande — solo tre — riferisce il Corriere, a cui accetta di rispondere riguarda le Ong. Confischerete le navi che non rispettano le regole? E Meloni, evasiva ma nemmeno troppo: “Nuovi provvedimenti sicuramente ci saranno”.

La battaglia è appena iniziata.

Servizio Precedente

Porte chiuse in Europa. Tutto sulle spalle dell'Italia. Ocean Viking a Tolone con 230 migranti, ma solo a "titolo eccezionale"

Prossimo Servizio

Anche Moratti legge la Nuova Padania: "La Lombardia è una Regione Stato, autonomia è percorso importante"

Ultime notizie su Politica