Comuni virtuosi e animali – A Fiumicino nasce l’Albo dei veterinari contro il randagismo

30 Dicembre 2023
Lettura 1 min
L’amministrazione comunale di Fiumicino forma un Albo di Medici Veterinari per contrastare il randagismo. E’ stata aperta infatti la possibilità a tutti i Medici Veterinari operanti sul territorio comunale, singoli o associati, di essere inseriti nell’Albo di Medici Veterinari e partecipare, attraverso un avviso pubblico di manifestazione d’interesse, all’affidamento di incarichi diretti relativi a prestazioni gratuite nei confronti di animali d’affezione di proprietà di privati ​​cittadini, di associazioni di protezione civile e di quelli accuditi da enti per la tutela degli animali. La scadenza per presentare l’adesione è fissata al 12 gennaio, alle 12. Le domande devono essere inoltrate esclusivamente all’indirizzo: protocollo.generale@pec.comune.fiumicino.rm.it. “Abbiamo messo in campo un’importante iniziativa per contrastare il randagismo e per migliorare il benessere di cani e gatti che vivono nel territorio, nell’applicazione dei compiti e delle competenze che la legge attribuisce ai comuni per questi specifici ambiti – sottolinea l’Assessore per i diritti degli animali , Monica Picca – Il servizio prevede obbligatoriamente l’applicazione di microchip e l’iscrizione all’Anagrafe regionale degli animali d’affezione, senza nessun costo a carico del cittadino appartenente alle categorie specifiche nell’avviso pubblico. ‘Ufficio per i diritti degli animali per il lavoro svolto e l’impegno dimostrato, nonostante il periodo di festività”, conclude Picca. La somma totale che è stata destinata al Servizio è pari 50 mila euro. L’importo verrà suddiviso equamente tra tutti i professionisti che avranno aderito all’incarico.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Non sono tutti uguali per il fisco italiano. Cgia: da multinazionali solo 162 milioni di imposte. Sulle pmi italiane il 30% invece di carico fiscale

Prossimo Servizio

Inchiesta Anas. Sottosegretario Freni: “Chi fa il mio nome millanta”

Ultime notizie su Lo Zoo

Oipa, convegno a Roma sul “patentino cane speciale”

Occorre introdurre una normativa che preveda il rilascio di un “patentino cane speciale”, dopo il superamento di un corso, come già avviene, per esempio, nel Comune di Milano (v. Regolamento). Questo il tema del convegno dal titolo “Le
TornaSu