Unioncamere Veneto: Economia e salute non possono essere messi in pericolo da una minoranza di no green pass e no vax

17 Novembre 2021
Lettura 1 min

“Il nostro sistema produttivo, e in senso ampio le nostre comunita’, non possono essere messi in pericolo da una minoranza che rischia di provocare dei danni alla nostra economica e di ridurre gli effetti positivi della ripartenza”. Lo afferma in una nota il presidente di Unioncamere Veneto, Mario Pozza. “Rispettiamo la liberta’ e l’opinione di tutti – prosegue Pozza – ma i cortei e le manifestazioni a cui stiamo assistendo da settimane stanno creando dei problemi enormi, non solo per la diffusione per il contagio ma anche per tutte le attivita’ che operano nei centri storici. E’ necessario intervenire subito in modo efficace, e lo dico anche guardando in particolare alla prossima settimana, che vede l’apertura della stagione invernale”. Pozza ricorda che “il turismo della montagna ha gia’ pagato un conto altissimo e non possiamo permetterci che questo si ripeta, perche’ significherebbe la chiusura di molte attivita’, la maggior parte a conduzione famigliare, dietro le quali c’e’ un pezzo di storia e di imprenditorialita’ dei nostri territori. La nostra preoccupazione e’ alta, ma siamo fiduciosi – conclude – che il Governo possa trovare soluzioni efficaci”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Bertolaso Cassandra: Senza vaccini brutte sorprese a Natale

Prossimo Servizio

Lombardia, vaccini in metro e supermercati

Ultime notizie su Economia

Superbonus ahi ahi ahi. Ma chi lo votò?

“Il Superbonus , insieme al bonus facciate e, in misura minore, gli incentivi alle imprese Transizione 4.0 hanno inciso marcatamente sui conti pubblici degli ultimi anni lasciando anche una pesante eredità sul futuro”. A

730 “facile”? Con 152 pagine di istruzioni?

Nulla a che vedere con quanto accadeva qualche decennio fa, quando il “modello 730” fu definito addirittura “lunare”. Da più di qualche anno, fortunatamente, non è più così. Un lavoratore dipendente o

Draghi, fortissimamente Draghi

di Gigi Cabrino – È tornato a parlare del dossier sulla competitività che sta predisponendo per conto della commissione UE; e , come prevedibile, quando Mario Draghi parla e sue parole fanno
TornaSu