Boeri: “Cassa integrazione per dipendenti pubblici, migliorare immagine dipendente statali agli occhi dei cittadini”

Lettura 1 min

Tito Boeri, ex presidente dell’INPS, fa delle dichiarazioni che squarciano il mondo del settore pubblico. Secondo lui ci sono troppe diversità tra privato e pubblico. Sentite cosa dice al Festival dell’Economia di Trento durante un dialogo con il premier Giuseppe Conte.

“Si potevano “evitare scompensi gravi nella Pa” nel corso dell’emergenza coronavirus e del lock down” e si dovrebbe “far sì che l’immagine del dipendente pubblico migliori agli occhi dei cittadini”.

“Trovo grave -che si sia permesso a tante persone della Pa di non lavorare, senza monitorare e senza adottare nella Pubblica amministrazione gli stessi mezzi di monitoraggio che ha adottato nell’emergenza il settore privato” E, ha aggiunto l’ex numero uno dell’Inps, “perchè non pensare ad un a Cig anche nella pubblica amministrazione, così da fare in modo che ci sia parità di trattamento fra dipendente pubblico e privato”.

Servizio Precedente

Polizia cerca droga ma trova un prezioso violino Amati del 1675 rubato

Prossimo Servizio

L'Europa dei popoli? Corte suprema spagnola sospende per un anno e mezzo il presidente catalano Quim Torra

Ultime notizie su Economia