Zero sostegno per chi è in lockdown ma nuova crociata del governo per aiuti di Stato ad Alitalia?

Lettura 2 min

di Cassandra –  “Fuori dal ministero sono assediato dai lavoratori dell’Alitalia che contestano il fatto che cio’ che e’ concesso a Lufthansa e ad Air France non e’ concesso ad Alitalia”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, intervenendo alla presentazione del Position Paper ‘Sovranita’ Tecnologica: l’Europa e’ schiacciata dai player cinesi e angloamericani’, organizzata dal Centro Economia Digitale. In tema di aiuti di Stato “una prima riflessione e’ quella della regolamentazione che e’ stata costruita per il mercato intero, della disciplina degli aiuti di Stato che e’ stata costruita per un mondo che non c’e’ piu’ che forse ritornera’ ma in questo momento dobbiamo interrogarci a livello Ue e anche a livello italiano”, ha aggiunto spiegando che “magari in altri paesi e’ concesso quello che non e’ concesso in Italia”.

Fine di un’era, quello della Lega liberista e di mercato che contestava per intere generazioni di parlamentari, gli aiuti ad Alitalia. Commissariamenti inefficaci, consulenze, sprechi.

Non fosse che siamo in lockdown, e che alle imprese arriva l’elemosina, si potrebbe anche far finta di archiviare anche questa mutazione economica della Lega Salvini Premier. Ma si tratta di capire cosa sia prioritario. Salvare chi produce ricchezza e che sta morendo, oppure salvare i carrozzoni. Sono scelte..

Per non dimenticare, riproponiamo un recente servizio sul tema. La memoria è sempre troppo corta.

Era il 10 marzo scorso.

https://www.lanuovapadania.it/economia/video-alitalia-4-commissari-e-un-nulla-di-fatto-in-meno-di-4-anni-ci-e-costata-8-miliardi-di-euro-e-14-milioni-solo-in-consulenze/
Servizio Precedente

Niente aiuti. Inizia la lunga marcia delle proteste: 6 aprile a Roma in piazza i ristoratori e le partite Iva

Prossimo Servizio

Dati Covid Sicilia, ordinanza Gip: contenimento matematico dei numeri per evitare zona rossa

Ultime notizie su Cronaca