Ponte Stretto, più no che sì? “68 mancanze nel progetto definitivo”

14 Marzo 2024
Lettura 1 min

 “Il parere è positivo, è vero. E comunque si tratta di ‘raccomandazioni’, sottolineano dalla società Stretto di Messina spa. Vero. Ma il comitato scientifico esterno scelto per valutare la fattibilità della grande opera del Ponte sullo Stretto ha messo nero su bianco talmente tante osservazioni al progetto definitivo presentato dai privati, che l’idea del ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini di aprire il cantiere entro l’estate, come da tabella di marcia dal sapore elettorale, è un miraggio”. È quanto riporta La Repubblica. “Il leader della Lega da ieri si è trovato ad avere a che fare con la realtà e non con le promesse: perché nelle 51 pagine della relazione il comitato, nominato dal ministero delle Infrastrutture di concerto con le Regioni, non ha potuto fare a meno di segnalare 68 “mancanze” nel progetto definitivo presentato dal consorzio Eurolink. Osservazioni che il comitato raccomanda di seguire nella presentazione del progetto esecutivo: (…)”, prosegue il quotidiano.

“Infatti il tema vero che emerge dai rilievi del comitato al progetto definitivo presentato dai privati, e sulla carta aggiornato a tempo di record rispetto a quello vecchio di 14 anni fa, riguarda i tempi: che saranno lunghi come scrive la stessa Eurolink rispondendo a una delle note del comitato scientifico guidato dal professore Alberto Prestininzi. (…) Secondo alcuni ingegneri questi modelli non lineari sugli effetti del vento in una struttura unica al mondo come il Ponte sullo Stretto richiedono mesi considerando la difficoltà dell’opera. (…) Ma non solo. Il comitato chiede ulteriori esami che non sono stati inseriti nel progetto definitivo: ‘Il comitato scientifico ritiene opportuno che nell’aggiornamento delle analisi strutturali vengano riesaminati scenari che tengano conto dell’azione combinata del vento e dei carichi di traffico ferroviario e stradale e ciò al fine di una conferma del livello di sicurezza e di funzionalità del Ponte anche nel caso di eventi estremi’ (…)”, conclude il quotidiano.

credit foto tomas-eidsvold-87TrHpYRsmI-unsplash

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Un flop tira l’altro. Anche sul terzo mandato Salvini sconfitto sonoramente. E dal suo governo

Prossimo Servizio

Europee, si riempie uno dei quattro spazi nel logo dell’alleanza tra Sud chiama Nord e Castelli: arriva il Movimento per l’Italexit. Ne restano tre da ufficializzare…

Ultime notizie su Cronaca

TornaSu