Banchi, Assufficio ad Arcuri:”Certo che cambio regole in corsa non renda bando nullo?” E il commissario sposta la consegna già a ottobre…

Lettura 1 min

Preso atto delle parole del commissario Arcuri sulla base della pragmaticita’ che ci contraddistingue riteniamo doveroso porre allo stesso commissario due semplici quesiti ai quali siamo certi non avrà problema alcuno a dare risposte chiari e celeri.
La prima è quando intende rendere noti i nomi delle 11 aziende che, stando a quanto dichiarato, forniranno parte dei banchi scolastici nei primi giorni di settembre. La seconda è se ha valutato che il cambio in corsa della data di consegna di una parte non ben quantificata di arredi, slittata dal 12 settembre ai primi giorni di ottobre non sia un motivo sufficiente per mettere in dubbio la validità della gara stessa. Si tratta di una modifica sostanziale di una gara di cui il Commissario non può non aver tenuto conto. Aspettiamo fiduciosi risposte chiarificatrici”.

(red)

Photo by Jeffrey Hamilton 

Servizio Precedente

11 imprese nell'impresa titanica di realizzare 2,5 milioni di banchi in un mese. Fuori i nomi!

Prossimo Servizio

Commissari... Capitani... e Barbarossa. Quanto siamo lontani da autonomia e federalismo