Bassetti: Non esclusa quarta dose per coprire le varianti

Lettura 1 min

 Dovremo fare la quarta dose di vaccino? “Intanto concentriamoci sulle terze dosi che mettono le persone in una quasi botte di ferro nei confronti delle formi piu’ gravi” del Covid. Lo ha detto Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive del San Martino di Genova intervenuto a Cartabianca su Rai 3. “Israele – ha ricordato l’infettivologo – sta facendo da apripista e’ un laboratorio a cielo aperto. Stanno iniziando a fare la quarta dose per i fragili e gli operatori sanitari. I primi dati non sembrano cosi’ incoraggianti. Credo che sia probabile che avremo una quarta dose nel 2022″ anche se “non la chiamerei quarta dose – ha concluso Bassetti – forse e’ piu’ giusto chiamarla dose di richiamo che copra le varianti che nel frattempo sono diventate predominanti”. 

Servizio Precedente

Tre Italie e sempre più divise. Lo scontro non è destra-sinistra ma tra aree regionali. E' li che va trovata la quadra

Prossimo Servizio

Salvini, Casellati? A disposizione, è già seconda carica dello Stato

Ultime notizie su Scienza

E ADESSO IL VAIOLO

“A seguito della segnalazione di alcuni casi di Vaiolo delle scimmie in Europa, il…