Casini: “Meloni da Biden? Realista. Salvini? Si affanna per la visibilità e perderà altri voti”

5 Marzo 2024
Lettura 1 min

“Meloni è realista. Sa bene che il giorno che andasse a governare Trump , la prima a subire l’onda negativa sarebbe lei. Perché il rapporto difficile che Trump creerà con l’Europa avrà come vittime designate tutti i leader dell’Ue”. A dirlo, in un’intervista a Repubblica, Pier Ferdinando Casini, senatore dem ed ex presidente della Camera, in merito ai rapporti tra la premier e Joe Biden. Casini sottolinea: “Tutti i presidenti del Consiglio, da De Gasperi a Draghi e compreso Conte che ora dice che Meloni è andata a prendere ordini da Biden, hanno fatto visita ai presidenti degli Usa. E hanno fatto bene: le amministrazioni passano, ma il il nostro rapporto con gli Stati Uniti è nel codice genetico italiano, è figlio della scelta atlantica ed europeista fatta durante la guerra fredda”. 

Alla domanda se la maggioranza, nella campagna elettorale per le Europee, rischiando di pagare i contrasti in politica estera, risponde: “Salvini ha il problema della visibilità. Più si affanna e più perderà voti. La visibilità non sempre aiuta. La Lega, così, farà la fortuna di Forza Italia, che riuscirà persino a sopravanzarla nelle urne”. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Questione invasi, il sindaco di Torino: Acqua sprecata e alluvioni, la politica non ci pensa ancora?

Prossimo Servizio

Presa la banda del “suo figlio ha fatto un incidente”. Base a Napoli e Milano

Ultime notizie su Opinioni

Bossi li avrebbe licenziati tutti

di Stefania Piazzo – Ma come, c’è il voto sulla madre di tutte le battaglie e la Lega non è a ranghi serrati sull’autonomia? Da non crederci. Roba che Bossi li avrebbe
TornaSu