“Ostruzionismo della Lega, 5000 emendamenti a legge per inasprire pene contro maltrattamento animali”

Lettura 2 min

“Con la presentazione di più di 5000 emendamenti al disegno di legge volto a proteggere gli animali, la Lega ha gettato la maschera dimostrando il suo vero volto che è decisamente contro la tutela degli animali”. Lo ha dichiarato la senatrice di Leu Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto che ha aggiunto: “Continuamente esponenti della Lega postano sui social le foto con cani e gatti per ottenere facili like e poi fanno ostruzionismo al fine di bloccare una legge che serve per la loro tutela dai maltrattamenti e per considerare finalmente gli animali come soggetti di diritto e non come oggetti”.

Le fa eco il senatore del Movimento 5 Stelle Gianluca Perilli. “Da quello che ci risulta la Lega ha presentato più di 5000 emendamenti al disegno di legge del Movimento 5 Stelle ‘Proteggi ANIMALI’ di cui sono primo firmatario. Si tratta di un numero assolutamente spropositato, paragonabile a quelli presentati per l’intera legge di Bilancio, tanto più per un disegno di legge di iniziativa parlamentare che verte su un tema specifico. È chiaro a tutti che siamo di fronte ad una strategia di ostruzionismo. Pubblicamente annunciano di voler punire chi maltratta gli ANIMALI e poi, a riflettori spenti, cercano di bloccare la proposta. A questo punto dicano apertamente ai cittadini se vogliono contribuire a rafforzare la protezione degli ANIMALI o se, viceversa, intendono perseguire altri obiettivi. La nostra è una battaglia di civiltà e il disegno di legge ‘Proteggi ANIMALI’ è una proposta che gode di ampio consenso tra i cittadini”.

Servizio Precedente

Incertezza del futuro e precarietà. Uno su quattro non farà i regali a Natale

Prossimo Servizio

Lo sfogo di Riccardo Muti: Riaprite i teatri

Ultime notizie su Lo Zoo