Brambilla, emendamenti codice strada: stop alle botticelle e ritiro della patente a chi abbandona gli animali

14 Dicembre 2023
Lettura 1 min

Mai più carrozzelle trainate da cavalli nel traffico cittadino, obbligo di realizzare corridoi faunistici e recinzioni per salvaguardare gli animali selvatici, rischio di revoca della patente per chi abbandona gli animali. Sono i contenuti degli emendamenti, a prima firma Michela Vittoria Brambilla , presentati dall’ Intergruppo parlamentare per i Diritti degli Animali e la Tutela dell’Ambiente, al testo di riforma del codice stradale. 

“Anche gli animali – avverte Brambilla , presidente dell’Intergruppo – meritano tutela sulle strade: dallo sfruttamento e dai pericoli che corrono (e possono fare correre alle persone). I nostri emendamenti contengono importanti misure di civiltà che gli italiani ottengono a gran voce da tempo; mi auguro che il Parlamento li sostenga”. Il tema è stato affrontato  alla Camera, in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato i componenti dell’Intergruppo bipartisan. «Innanzitutto – ricorda Brambilla – abbiamo trasformato in emendamento la mia proposta di legge, che abroga l’art.70 del codice della strada e quindi elimina il servizio di piazza con veicoli a trazione animale o con slitte, lo cancella anche dalla legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea, dà tempo un anno ai Comuni per adeguarsi ed eventualmente convertire le licenze già rilasciate in licenze per carrozze a trazione elettrica. Quella contro il crudele sfruttamento dei cavalli in nome di tradizioni sorpassate è una battaglia pluridecennale che, dopo i progressi avviati ma non compiuti nella scorsa legislatura dobbiamo vincere in Parlamento, data la sostanziale inerzia dei Comuni».

https://www.facebook.com/michelavittoriabrambilla/videos/328652213444469

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Ponte Stretto, Salvini rimodula i fondi e la Regione Sicilia replica: Non metteremo 1,3 miliardi, ci servono per altri importanti investimenti

Prossimo Servizio

Donzelli blinda il ponte sullo Stretto: Si farà con i soldi di tutta l’Italia

Ultime notizie su Lo Zoo

Oipa, convegno a Roma sul “patentino cane speciale”

Occorre introdurre una normativa che preveda il rilascio di un “patentino cane speciale”, dopo il superamento di un corso, come già avviene, per esempio, nel Comune di Milano (v. Regolamento). Questo il tema del convegno dal titolo “Le
TornaSu