Gentiloni preoccupato per il Pnrr. Tranquillo, nessuno lo rivolterà come un calzino

Lettura 1 min

di Gigi Cabrino – Paolo Gentiloni intervenendo al meeting di Rimini ha affermato in merito al pnrr: “bisogna farlo adesso. Non ripensarlo e ricominciare da capo. Se c’è qualcosa di mirato che si vuole correggere le porte di Bruxelles sono aperte ma per correzioni limitate e mirate non per ricominciare da capo”.
Un messaggio a Meloni e a chi nel centrodestra dice che da ottobre col nuovo governo, che da quelle parti danno già per cosa fatta, si rivolta l’UE, pnrr compreso, come un calzino?
Beh, forse il commissario può stare tranquillo, gli ultimi a dire che avrebbero rivoltato tutto erano i cinque stelle nel 2018, abbiamo visto come è andata.

Gigi Cabrino nato a Casale Monferrato (AL) nel 1977, laureato in economia aziendale, in Teologia e specializzato in servizi socio sanitari, padre di quattro figli. Consigliere comunale a Villanova Monferrato per due mandati a cavallo del secolo scorso e a San Giorgio Monferrato dal 2019. Lavoro nella scuola pubblica da alcuni anni come insegnante prima e tra il personale non docente poi. Atleta di fondo e mezzofondo da sempre.

Servizio Precedente

Tremonti: Candidato con FdI. Tetto al gas? Non si farà. Preparare italiani al peggio

Prossimo Servizio

Campagna elettorale - Meloni posta stupro del richiedente asilo a Piacenza. Insorgono gli avversari

Ultime notizie su Economia