Acqua, come è possibile sprecare ancora 9 miliardi di litri d’acqua al giorno?

16 Aprile 2024
Lettura 1 min

‘In Italia sprechiamo 104.000 litri di acqua al secondo per circa 9 miliardi di litri al giorno, un dato inaccettabile, un vero crimine ambientale, ma nello stesso tempo aumentano le tariffe sia delle municipalizzate che dei privati, quasi 3 euro in media al metro cubo”. Così Marco Paccagnella, presidente Federcontribuenti, sottolineando che solo lo scorso anno “le vecchie infrastrutture hanno comportato la perdita del 42% dell’acqua potabile. Circa un quarto delle reti del Paese ha più di 50 anni e il 60% esiste da più di 30 anni”. Ma, aggiunge Paccagnella , “non sono solo le perdite a costituire un problema: il 1 giugno dello scorso anno, l’Ue ha dichiarato di citare in giudizio l’Italia per non aver trattato correttamente le acque reflue urbane. tuttavia, nel nostro Paese questa risorsa non è tutelata nel modo opportuno anzi, viene sprecata”. Per questo “Federcontribuenti chiede fermamente un tavolo permanente al Mase con i rappresentanti di tutti gli attori che gestiscono la rete idrica del nostro Paese”. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Strage di Erba, la difesa: “Nuove prove per dimostrare l’errore giudiziario più grande della storia”

Prossimo Servizio

Oipa ferma il rodeo con monta di tori a Roma

Ultime notizie su Economia

Verso la riforma fiscale. Sanzioni dal 240 al 120%

Sanzioni dimezzate, dall’attuale 240% al 120%; introduzione del principio di proporzionalità rispetto al tipo di omissione o illecito commesso dal contribuente, con l’introduzione di un parametro di riferimento fissato al 70%. Arriva
TornaSu