Ospedali svizzeri al governo: misure più restrittive, stop a piste da sci

Lettura 1 min

I direttori di cinque dei piu’ grandi ospedali della Svizzera hanno esortato il ministro della salute a imporre misure rigorose per ridurre i contagi da Covid, tra cui il divieto di sci, secondo quanto riportato dai media locali. In una lettera al ministro della Salute Alain Berset, i direttori degli ospedali universitari di Zurigo, Berna, Basilea, Losanna e Ginevra hanno scritto che la pandemia li costringe a rinviare le operazioni per i pazienti con altre patologie potenzialmente letali. Gregor Zund, direttore dell’ospedale dell’Universita’ di Zurigo, ha dichiarato di voler vedere un lockdown completo, incluso il divieto di sciare, per tenere sotto controllo l’epidemia.

Da ottobre sono stati rinviati più di 4 mila interventi nei cinque ospedali, secondo quanto riportato dal quotidiano SonntagsZeitung. I direttori hanno affermato di temere che una terza ondata di contagi all’inizio del prossimo anno possa innescare un collasso del sistema sanitario, poiché i letti di terapia intensiva sono già al limite.

Servizio Precedente

No Tav - Bombe carta e lacrimogeni, è scontro tra manifestanti e forze dell'ordine

Prossimo Servizio

INCUBO SANITA' - Concorso medici specializzandi: pasticcio con rinvio pasticciato di più

Ultime notizie su Cronaca