Galli: Non esagerare con le riaperture

Lettura 1 min

 “Rispetto all’anno scorso abbiamo lo zoccolo duro di vaccinati” e “questo mi fa bene sperare” ma “evitiamo ancora per un’estate gli assembramenti eccessivi” tanto che “riaprirei le discoteche solo per certe categorie”. Così Massimo Galli, primario del Sacco di Milano in un’intervista a La Stampa. Su come combattere le varianti, Galli ha le idee chiare: “Monitorandole, facendo tamponi, limitando la circolazione del virus e vaccinando tutti, ma proprio tutti”. 

Servizio Precedente

"L'importanza politica della stampa alternativa online". Il direttore Piazzo ospite dell'evento Zoom di Fratelli d'Italia

Prossimo Servizio

Un'altra maturità con la Dad. Sotto esame 540mila studenti

Ultime notizie su Cronaca