Afghanistan, punto e a capo. Nasce l’Emirato Islamico

15 Agosto 2021
Lettura 1 min

 L’Afghanistan tornera’ al nome precedente all’arrivo degli americani nel 2001. I talebani stanno per annunciare la nascita dell’Emirato Islamico dell’Afghanistan.

il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha scandito nei tweet l’impresa jihadista. Conta oltre 271 mila follower, scrive in pashto e dari (le due lingue ufficiali dell’Afghanistan) ma e’ tradotto dai media di tutto il mondo. Nelle ultime ore ha rappresentato una prima fonte sull’avanzata verso la capitale afghana. Ogni tweet e’ accompagnato dall’hashtag fath, che significa “vittoria” ma e’ anche il titolo di un capitolo del Corano dedicato all’accordo che il profeta Maometto strinse con le tribu’ di Mecca. Fatih (vittorioso) e’ invece Maometto II, il conquistatore di Costantinopoli. “Le unita’ militari dell’Emirato islamico sono entrate a Kabul per garantire la sicurezza. Sono stati conquistati i centri di undici distretti”, ha annunciato in uno dei suoi tweet piu’ recenti mentre all’ambasciata americana veniva tolta la bandiera a stelle e strisce e un primo gruppo di talebani varcava la soglia del palazzo presidenziale. Poco prima aveva twittato la nota ufficiale dell’Emirato islamico, cosi’ si fanno chiamare i talebani, con cui accusava le forze di sicurezza afghane di aver lasciato le proprie postazioni e che quindi vi era il rischio di caos. La linea, espressa sempre dai tweet di Zabihullah, e’ che i talebani non sarebbero entrati con le armi a Kabul e che avrebbero atteso l’evacuazione del personale occidentale. Linea cambiata nel corso della giornata a causa del rischio del caos, secondo la lettura dei mujaheddin. 

Photo by Duncan Kidd

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Frana al rifugio Curò nella bergamasca

Prossimo Servizio

Tira e molla sulle mense aziendali. Ora il Green Pass è obbligatorio

Ultime notizie su Cronaca

TornaSu

Don't Miss