Torino, Damilano tifa terzo polo

Lettura 2 min

di Gigi Cabrino – Alle elezioni amministrative di Torino dello scorso anno il centrodestra aveva dato appoggio al candidato civico Damilano che con un gruppo di liste civiche trainate dalla lista Torino Bellissima non era riuscito a battere la corazzata rossa del centrosinistra ma si era comunque imposto come novità; un imprenditore di successo che scende in campo come civico, comunque appoggiato dalla coalizione di centrodestra, in particolare da Giorgetti con cui vanta un rapporto personale.


Poi lo stesso Damilano si allontana dalla Salvini premier, secondo le malelingue per una candidatura in altre liste alle politiche, candidatura, comunque non ottenuta.
Oggi l’annuncio di tre sostenitori di peso di Damilano che formalizzano l’appoggio al terzo polo di Italia Viva e Azione.


Apprendiamo da Lo Spiffero che ” la dichiarazione di voto è firmata da un drappello di elettori e attivisti capitanato dall’ex segretario dei Ds di Torino Alberto Nigra e da Giovanna Giordano Peretti, una delle madamin che nel 2018 promossero la piazza Sì Tav. Con loro c’è anche il medico Giorgio Diaferia, un passato da socialista, primo classificato con 161 preferenze nella lista Progresso Torino, la seconda civica nata a supporto di Damilano”.


Affermano in una nota: “riteniamo che ricorrere a elezioni anticipate in un momento di grave crisi internazionale sia stato un atto gravemente irresponsabile.Tuttavia, guardiamo con favore all’unica possibilità di uscire dallo schema rigido delle due coalizioni di destra e di sinistra, non a caso definito nella veste attuale “bipopulismo”, e rappresentata dalla lista Azione-Italia Viva. Riteniamo che il Terzo Polo sia la lista più coerente nel sostenere l’esperienza Draghi”.

Gigi Cabrino nato a Casale Monferrato (AL) nel 1977, laureato in economia aziendale, in Teologia e specializzato in servizi socio sanitari, padre di quattro figli. Consigliere comunale a Villanova Monferrato per due mandati a cavallo del secolo scorso e a San Giorgio Monferrato dal 2019. Lavoro nella scuola pubblica da alcuni anni come insegnante prima e tra il personale non docente poi. Atleta di fondo e mezzofondo da sempre.

Servizio Precedente

Renzi-Pd alta tensione. "Possono chiamarsi 5 Stelle"

Prossimo Servizio

Commissione Ecomafie. Acque reflue, in Sicilia 8 Comuni su 10 non depurano

Ultime notizie su Elezioni