Davide Lazzareti, il profeta del monte Amiata

Lettura 1 min

di Roberto Gremmo – Un altro libro tiene vivo il ricordo di Davide Lazzaretti, il profeta del monte Amiata che predicava un nuovo regno di giustizia e che fu assassinato dallo stato italiano perché ritenuto un pericolo per la pace sociale e l’ordine pubblico. Fucilato mentre guidava una pacifica manifestazione di popolani, mori’ vittima, come Cristo in croce.

Il libro, o più precisamente la seconda edizione ampliata, e’ un tomo di ben 384 fittissime pagine, ricche di rare illustrazioni d’epoca e’ stato pubblicato dall’editore Innocenti di Grosseto (tel. 0564416937) e porta il titolo “David Lazzaretti – Uno della mia terra – Il Santo e il profeta del monte Amiata.

L’autore e’ Paolo Lorenzoni che sa abilmente miscelare nelle sue pagine ricerca storica sugli eventi ottocenteschi, esposizione accurata delle vere idee del mistico toscano, il proprio personale affetto devozionale per il “Cristo dei poveri” ed anche ricordo filiale di tenaci devoti (Anna Periccioli, Assuntina, Orsola, Turpino, Marino). Forse non vedrò più il monte Labaro, ma il mondo che vive nelle pagine di Lorenzoni mi resterà sempre nel cuore.

Servizio Precedente

Riduzione dell’Iva sulle spese veterinarie. La Lav: Bocciata dalla Lega. Comaroli e Freni hanno chiesto il ritiro dell’emendamento

Prossimo Servizio

Ratzinger e Benedetto, il santo dei Liberi comuni, nati al Nord

Ultime notizie su Cultura