Paraolimpiadi – Strepitosa Bebe Vio oro nel fioretto

Lettura 1 min

 Dopo cinque anni dal trionfo di Rio, BEBE VIO è medaglia d’oro anche ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020 nella sua specialità, il fioretto individuale femminile categoria B. La schermitrice veneta ha sconfitto 15-9 in finale sulla pedana della Hall B del Makuhari Messe la cinese Jingjing Zhou. Ad assistere al match dagli spalti la sottosegretaria allo Sport del Governo italiano, Valentina Vezzali e il presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Presente al palazzetto anche la famiglia di BEBE, che al momento della vittoria è esplosa in una festosa esultanza, tra grida di gioia, applausi e lacrime di commozione.

Dopo l’ultima stoccata che le ha regalato l’oro bis nel fioretto alle Paralimpiadi BEBE VIO si è lasciata andare a lacrime di gioia e commozione abbracciata alle persone del suo staff. Poi si è alzata dalla carrozzina ed è corsa verso la tribuna, per continuare i festeggiamenti. 

Servizio Precedente

Bbc: "Afgani uccisi dal fuoco amico". Truppe Usa avrebbero sparato dopo esplosione kamikaze

Prossimo Servizio

Comitato Libera scelta: "Green Pass per un anno è buffonata", invitati in piazza leghista Siri, Paragone e Montesano

Ultime notizie su Cronaca