Crisanti: in fase 3 no a vaccino a ragazzi sotto i 17 anni

Lettura 1 min

“In generale, nella fase 3, non si vaccinano persone al di sotto 17 anni e, sempre in genere, la protezione delle persone immune depresse si ottiene quando tutti gli altri sono protetti”. Così il prof. Andrea CRISANTI, intervenuto sulla pagina ‘Rifondazione Comunista’ per la presentazione del libro “Senza Respiro” del prof. Vittorio Agnoletto.

Il libro “è il racconto inchiesta – spiega l’autore – sulla prima fase della pandemia, in larga parte incentrato sui disastri avvenuti in Lombardia, ma non solo, a causa di precise scelte politiche in campo sanitario, fatte prima e durante il diffondersi del Covid 19”. La prima tiratura del libro è già stata esaurita. Sono intervenuti anche Paolo Righetti, della segreteria regionale della Cgil Veneto, Katia Manganotti, responsabile del coordinamento regionale sanità Veneto del Prc-Sinistra Europea, Giovanna Capelli, responsabile sanità del Prc-Sinistra europea Lombardia e Paolo Benvegnù, segretario regionale Rifondazione comunista Veneto. 

Servizio Precedente

Ipotesi messa di Natale alle 20?

Prossimo Servizio

Procura Bergamo-Oms: c'era o no il piano pandemico?

Ultime notizie su Cronaca